COSA È?

Si tratta di un intervento semplice e poco invasivo, che consente di ottenere il ringiovanimento di specifici settori del volto: la fronte (rughe frontali, rughe della radice del naso), le tempie (abbassamento delle sopracciglia, "zampe di gallina"), le guance (le rughe ai lati del naso e delle labbra e le pieghe mandibolari) ed il collo (doppio mento, rilassamento cutaneo, collo "da gallina").

QUANDO È INDICATO?

È indicato in persone con aspetto ancora giovanile, ma che al tempo stesso cominciano a  presentare i primi segni di rilassamento della pelle. Inoltre il mini-lifting è consigliato per correggere piccoli difetti congeniti.

IN COSA CONSISTE?

La procedura consiste nell’incidere la cute e nel praticare un piccolo scollamento dei tessuti profondi, che vengono riposizionati ed ancorati con punti di sutura.
Una volta eliminata la quantità eccedente, la cute viene riportata alla giusta tensione naturale.

È SICURO?

Il mini-lifting è un intervento poco traumatico che viene effettuato in day hospital e si pratica in anestesia locale. Essendo mininvasivo, non richiede particolari medicazioni post-operatorie.

LASCIA CICATRICI?

Le sottili cicatrici sono totalmente invisibili, in quanto nascoste nella piega dell’orecchio e tra i capelli.

QUALE  FORMA?

Il mini-lifting migliora l’aspetto del viso e ridona armonia e tonicità ai suoi contorni, modificati negli anni dall’invecchiamento cutaneo. Questa procedura garantisce un effetto estetico naturale ed e'consigliabile di norma tra i 35 ed i 50 anni di eta'.

IL RISULTATO?

I risultati sono molto evidenti ma al contempo estremamente naturali e duraturi. Dopo l’intervento il viso appare disteso e ringiovanito ed il collo più tonico e sodo.

IN PILLOLE

La durata dell'intervento è compresa tra 1 e 2 ore.
Le suture saranno rimosse dopo circa 10 giorni dall’operazione.
Questa tipologia di intervento è anche chiamata "lifting del weekend" poichè nell’arco di 48 ore è possibile riprendere la quotidiana attività lavorativa e sociale.