L'assorbimento del raggio laser dipende dalla lunghezza d'onda della luce che emette, quindi dalla sorgente d'emissione, e dalle caratteristiche del bersaglio (melanina, emoglobina, acqua e pigmenti) e quindi dall'inestetismo che andiamo a trattare.
Per questi motivi per ogni tipo di applicazione esiste una lunghezza d'onda laser appropriata ossia un laser specifico.
My Beauty Clinic dispone di una vasta gamma di laser per la risoluzione di tutti gli inestetismi e patologie.

SYNCHRO HP

Una piattaforma di ultima generazione che racchiude due sorgenti laser: Nd-yag e luce pulsata.
Le applicazioni principali sono: lesioni vascolari, macchie cutanee superficiali, epilazione fototipi chiari e scuri, fotoringiovanimento non ablativo, tightening (tonificazione) della pelle.

SMARTXIDE DOT

Sistema laser a CO2 con tecnologia frazionale.
Le applicazioni principali sono: chirurgia dermatologica, chirurgia plastica ed estetica, skin resurfacing, skin resurfacing frazionato.

TRIACTIVE

Tipologia laser: Semiconduttore a 808 nm.
Le applicazioni principali sono: rilassamento cutaneo e grasso localizzato, eliminazione tossine e infiltrati cellulitici, pelle a buccia d'arancia ed scarsa elasticità cutanea, ritenzione idrica.

SMARTLIPO

Sistema laser Nd-yag pulsato.
L'applicazione principale è la laserlipolisi, cioè la riduzione mediante laser degli accumuli adiposi.

Q-SWITCH

Laser Nd-yag a due lunghezze d'onda 1064 nm e 532 nm.
Le principali applicazioni  sono: rimozione di tatuaggi scuri e colorati e delle macchie cutanee.
Il centro dispone inoltre di altre tecnologie ultra moderne e di ultima generazione per la risoluzione di varie problematiche come, ad esempio:

CAVITAZIONE

Trasduttore ultrasonico ad azione cavitazionale
La principale applicazione è il trattamento delle adiposità localizzate.

ELETTROPORATORE

Transveicolazione tramite corrente elettrica a bassa intensità di sostanze.
Le principali indicazioni sono: invecchiamento cutaneo, rilassamento cutaneo, macchie, cellulite.
Al termine di un’accurata visita in studio, il chirurgo, a seconda delle cause scatenanti l’inestetismo e qualora sussista una soluzione terapeutica idonea, consiglierà il trattamento più efficace per il caso specifico.
E' fondamentale tenere a mente che ogni organismo a tempi e modalità di reazioni assolutamente soggettive. Di conseguenza è impossibile garantire un'esatta proiezione di riuscita, dal momento che questa è relativa ai suddetti fattori.