COSA È?

La ricostruzione del lobo auricolare è un intervento che ricostruisce la forma e le dimensioni corrette dei lobi auricolari.

QUANDO È INDICATA?

La ricostruzione del lobo si esegue nei casi in cui i lobi auricolari siano deformati o fissurati: l'uso continuativo di orecchini pesanti, oppure un trauma da strappamento degli orecchini provoca una lesione del lobo auricolare che diventa "bifido". In altri casi, sempre più frequenti, i lobi presentano dei fori da orecchino troppo ampi: la moda dilagante dei piercing che "dilatano" i lobi provoca un aumento considerevole delle dimensioni dei lobi stessi, e spessissimo il giovane paziente "si pente" e vuole ritornare ad avere lobi normali come forma e dimensioni.

IN COSA CONSISTE?

L'intervento chirurgico consiste nella rimozione della fistola (il foro dell'orecchino) e nella riduzione e ricostruzione della continuità del lobo, mediante lembi cutanei locali. Viene eseguito in ambulatorio chirurgico ed in anestesia locale.

È SICURA?

La ricostruzione del lobo auricolare è un intervento sicuro se eseguito nella maniera corretta da un chirurgo plastico.

LASCIA CICATRICI?

Le cicatrici residue sono appena visibili solo per poche settimane, sul davanti e sul dietro del lobo; col tempo scompaiono del tutto.

QUALE FORMA?

Il lobo auricolare viene completamente ridefinito e se necessario ridotto di dimensioni: viene preservata la circolarità del bordo inferiore del lobo mediante l'applicazione di particolari suture.

IL RISULTATO?

I risultati sono brillanti e definitivi. Si raccomanda di aspettare almeno un mese prima di ripetere il foro all'orecchio e di non portare per troppo tempo orecchini pesanti.

IN PILLOLE

La durata dell'intervento di ricostruzione del lobo auricolare è variabile tra 30 minuti e un'ora. Al termine della procedura i lobi vengono medicati mediante piccolissimi e praticamente invisibili cerotti. Il paziente può tornare immediatamente a svolgere le sue normali attività quotidiane, avendo solo cura di non bagnare la medicazione. Il dolore post operatorio è 'praticamente assente e comunque ben controllabile con i comuni farmaci antidolorifici. 

 

 


Otoplastica Ricostruttiva_Prima_e_Dopo_foto_2
Otoplastica Ricostruttiva_Prima_e_Dopo_foto_1_sx